Incertezza di Misura

Se le misurazioni non possono essere perfettamente esatte, abbiamo bisogno di conoscere la dimensione della imperfezione, questa è l'incertezza di misura.

Per cercare di spiegare meglio ciò che l'incertezza di misura è, consideriamo un semplice lavoro. Immaginate di misurare la lunghezza di un pezzo di spago. Se diamo il nostro pezzo di spago ad un gruppo di 10 persone e chiediamo loro di misurarlo avremmo probabilmente 10 risposte diverse. La ragione di ciò è dovuto a fonti di incertezza. Questo potrebbe comprendere:

  • Rettilineità della stringa
  • fine planarità della stringa (lacerazione delle fibre finali)
  • tensione della stringa
  • umidità che interessa la stringa
  • temperatura che interessa la stringa
  • Risoluzione del (la più piccola divisione sul righello)
  • Correttezza del righello (quanto perfetto era il righello quando è stato calibrato)
  • Correttezza della misura del dispositivo master utilizzato per calibrare il righello
  • Quante letture eseguite per determinare la lunghezza di misura
  • Ripetibilità delle misurazioni

Come si può ora vedere l'ambiente, il metodo, e le attrezzature, tutto contribuisce a poter avere variazioni e dubbi. E dobbiamo concludere che:
  • Nulla è certo nella misura
  • L'unica certezza è che qualsiasi misura non sarà perfettamente esatta

Quantificare l'incertezza di una misura può essere un compito complicato, ma metodico. L'International Standards Organisation (ISO) ha prodotto un documento intitolato La Guida alla incertezza di misura (GUM), che fornisce i metodi riconosciuti a livello internazionale per la determinazione dei livelli di incertezza e dei relativi calcoli. Più di recente, molte norme ISO e ASTM includono anche gli appendici che dettagliano le modalità per elaborare l'incertezza di misura. Perché la variazione della misura è un contributo importante in qualsiasi incertezza di bilancio, la probabilità nonché le dimensioni della variazione deve essere definita quando si esprime incertezza della misurazione.