Analisi Dinamica Meccanica (ADM)

L’analisi dinamica meccanica (ADM) è una tecnica di prova e il relativo strumento di analisi che misura le proprietà fisiche dei solidi e dei polimeri fusi, fornisce modulo e smorzamento, ed è programmabile per misurare forza, stress, trazione, frequenza e temperatura. AMD è anche descritta come reologia dei solidi e anche analisi dinamica meccanica termica (ADMT) quando si combinano le informazioni con la risposta di temperatura.

Teoria

Strumenti ADM applicano una forza oscillante (stress) e registrano una risposta oscillante del provino. Il modulo viene calcolato dalla risposta elastica; ad esempio la risposta del provino"in fase" con lo stress oscillatorio applicato. Lo smorzamento è calcolato dalla risposta viscosa; ad esempio la risposta del provino "fuori fase" con lo stress oscillatorio applicato.

Attrezzatura

Un provino è posto tra due morse o elementi confinanti. Avanti, una forza oscillatoria (dinamica) è applicata al provino. Ciò si applica con un motore elettrico in movimento rotazionale (tipicamente avanti e indietro) e lineare (di solito su e giù), e contiene una frequenza (velocità di oscillazione), e contiene una forza (energia in ingresso del provino).

La deformazione risultante (spostamento) si misura in genere utilizzando la misura LVDT ma può anche essere un trasduttore di forza. Tipicamente grafica la funzione memoria e il coefficiente di smorzamento (smorzamento) e la temperatura.

Calcola tipicamente Tg (la "transizione vetrosa", tipicamente si fonde con la fase amorfa) e Beta (bassa temperatura riduce il modulo).

Metodi


  • Monitoraggio della temperatura: il modulo e lo smorzamento vengono registrati quando il provino viene riscaldato
  • Monitoraggio della Frequenza: il modulo e lo smorzamento vengono registrati quando il provino è in vibrazione a velocità crescente
  • Monitoraggio dello Stress: il modulo e lo smorzamento vengono registrati quando lo stress del provino è aumentato
  • Monitoraggio della deformazione: il modulo e lo smorzamento vengono registrati quando la deformazione del provino è aumentata
  • Prove Transienti (non oscillantorie): Creep-Rilassamento e Recupero dello Stress
  • Monitoraggio Multiplex: Combinazioni dei metodi di cui sopraProvini: barre di prova solide ASTM / Film / Fibre, polimeri fusi, fluidi.